Animals SOS

image-513
buttondona-ora
image-414
image-50
facebookclippedrev2

News

Via T. Molteni, 2/1 B - 16151 GENOVA

C.F. 95209300102

Tel. +39 327 2323565

info@animals-sos.it

Di elefanti, delfini ed estinzioni

22-04-2021 08:00

Animals SOS

Di elefanti, delfini ed estinzioni

L’aggiornamento della Lista Rossa dell’International Union for Conservation of Nature (Iucn) comprende 134.425 specie.

 

 

 

 

 

L’aggiornamento della Lista Rossa dell’International Union for Conservation of Nature (Iucn) comprende 134.425 specie, delle quali 37.480 sono a rischio di estinzione; 8.188 in pericolo critico; 14.106 in pericolo; 15.186 vulnerabili; 7.889 quasi minacciate; 176 a rischio inferiore e dipendenti dalla conservazione (una vecchia categoria che viene gradualmente eliminata dalla Lista Rossa Iucn); 69.149 destano una minima preoccupazione e per 18.752 specie i dati sono ancora carenti per una classificazione certa. Dopo decenni di bracconaggio per l’avorio e la progressiva perdita di habitat, questo nuovo aggiornamento dell’Iucn ha inserito tra quelle in “pericolo critico” anche l’elefante africano della foresta (Loxodonta cyclotis) e l’elefante africano della savana (Loxodonta africana). Prima di questo aggiornamento gli elefanti africani venivano trattati tutti come una singola specie, elencata come vulnerabile, ma adesso le due specie sono state valutate separatamente. La decisione di trattare gli elefanti africani di foresta e di savana come specie separate è il risultato di nuove ricerche sulla genetica delle popolazioni di elefanti. Gli elefanti di foresta vivono nelle foreste tropicali dell’Africa centrale e in una serie di habitat dell’Africa occidentale. Raramente si sovrappongono all’areale dell’elefante di savana, che preferisce le aree aperte e vive in una varietà di habitat nell’Africa sub-sahariana che comprende praterie e deserti. Si pensa che l’elefante di foresta, che ha un areale più ristretto, occupi solo un quarto del suo areale storico, tra il Gabon e la Repubblica del Congo.
L’Iucn African Elephant Status Report del 2016 ha fornito la più recente stima affidabile della popolazione delle due specie che in totale raggiungono i 415.000 elefanti.  Le ultime valutazioni, evidenziano un forte calo del numero di elefanti africani in tutto il continente: in 31 anni, il numero di elefanti di foresta africani è diminuito di oltre l’86%, mentre, negli ultimi 50 anni, la popolazione di elefanti di savana africani è diminuita di almeno il 60%. Per l’Iucn “Entrambe le specie hanno subito un forte calo dal 2008 a causa di un aumento significativo del bracconaggio, che ha raggiunto il picco nel 2011, ma che continua a minacciare le popolazioni. La conversione in corso dei loro habitat, principalmente per usi agricoli e altri usi del suolo, è un’altra minaccia significativa”.
Dave Balfour, dell’African Elephant Specialist Group di Iucn, ha sottolineato come “Sebbene i risultati della valutazione collochino la popolazione continentale di elefanti di savana nella categoria in "pericolo critico", è importante tenere presente che alcune sottopopolazioni prosperano. Per questo motivo, quando si traducono questi risultati in politiche sono necessarie una notevole cautela e una approfondita conoscenza locale”. La stessa che ha permesso di evidenziare le criticità delle popolazioni dei delfini d’acqua dolce dell’Indo e del Gange, entrambe riconosciute come specie minacciate di estinzione nell’ultimo aggiornamento della Lista Rossa Iucn. Per anni riuniti in un’unica specie altamente minacciata, dopo 20 anni di ricerche, il nuovo studio “Taxonomic revision of the South Asian River dolphins (Platanista): Indus and Ganges River dolphins are separate species”, pubblicato a fine marzo da un team di ricercatori britannici, pakistani, indiani e statunitensi è arrivato alla conclusione che i delfini di fiume dell’Indo e quelli che vivono nel bacino dei fiumi Gange-Brahmaputra “sono sufficientemente distinti per essere classificati come specie a se stanti a pieno titolo”.
La popolazione di delfini di fiume del Gange è in calo e stimata in poche migliaia di individui sparsi nei fiumi del Bangladesh, dell’India e del Nepal, costantemente minacciati dalle reti da pesca, dall’inquinamento dei corsi d’acqua dove vivono e dalla costruzione di dighe idroelettriche e sbarramenti per l’irrigazione. Per Randall Reeves, presidente dell’Iucn Cetacean Specialist Group, “Il rapido declino e l’estinzione del delfino del fiume Yangtze in questo secolo è stato un avvertimento molto chiaro: dobbiamo agire rapidamente per proteggere le restanti specie di delfini di fiume, incluse quelle dell’Indo e del  Gange, che sono tutte seriamente minacciate. I sistemi di acqua dolce in cui vivono devono essere gestiti considerando la loro biodiversità come una priorità assoluta”. A differenza dei delfini del Gange i delfini di fiume dell’Indo, che vivono principalmente in Pakistan, hanno mostrato una maggiore resilienza negli ultimi 20 anni, passando da circa 1.200 esemplari nel 2001 a quasi 2.000 nel 2017, nonostante gli enormi problemi che devono affrontare, compreso il calo dell’80% del loro areale. Per Uzma Khan, coordinatrice asiatica della River Dolphin Initiative del Wwf, questo successo “È dovuto a decenni di lavoro sul campo con le autorità governative e le comunità locali e dimostra cosa è possibile fare quando lavoriamo insieme. Questa incredibile specie e tutte le altre popolazioni di delfini di fiume devono ancora affrontare grandi sfide, ma possiamo salvarle e così facendo salveremo molto di più, poiché centinaia di milioni di persone e innumerevoli altre specie dipendono dalla salute dei fiumi abitati dai delfini di fiume”.  

 

Unimondo.org

SITEMAP

 

HOME

 

CHI SIAMO

cosa facciamo

tutela dati

 

RIEMPI LA CIOTOLA

donazione

volontariato

 

DIRITTI

 

CONTATTACI

 

NEWS

news

Di elefanti, delfini ed estinzioni

Di elefanti, delfini ed estinzioni

Animals SOS

22-04-2021 08:00

L’aggiornamento della Lista Rossa dell’International Union for Conservation of Nature (Iucn) comprende 134.425 specie.

Appello al Papa per il diritto di tenere animali in casa

Appello al Papa per il diritto di tenere animali in casa

Animals SOS

22-02-2021 18:47

La Basilica di San Pietro è popolata di leoni, cani, pipistrelli, api e colombe. Un ricco bestiario del primo Cristianesimo.

17 Gennaio, giornata del Gatto
Gatti,

17 Gennaio, giornata del Gatto

Animals SOS

17-02-2021 10:11

E chi lo dice che il numero 17, così come il gatto nero, portano sfortuna? È il caso del 17 febbraio, la giornata del Gatto.

ENPA: torna l'album
Gatti, Cani,

ENPA: torna l'album "AMICI CUCCIOLOTTI 2021"

Animals SOS

02-02-2021 08:02

Torna anche quest’anno “Amici Cucciolotti” 2021, l’unica raccolta di figurine che unisce scoperta, divertimento, conoscenza a gesti concreti di solidarietà.

Regalare un cane o un gatto a Natale: le regole
Gatti, Cani,

Regalare un cane o un gatto a Natale: le regole

Animals SOS

10-12-2020 17:59

In questo Natale 2020 forse non ci saranno problematiche di assembramenti in casa e quindi i nostri animali domestici potranno sentirsi meno traumatiz

Lockdown: come gestire gli animali domestici
Gatti, Cani,

Lockdown: come gestire gli animali domestici

Animals SOS

10-11-2020 08:19

Come regolarsi con la passeggiata del cane. A dare una risposta alle perplessità della gente ci ha pensato l’Organizzazione internazionale....

Ciotole per cani e gatti: come scegliere
Gatti, Cani,

Ciotole per cani e gatti: come scegliere

Animals SOS

12-10-2020 21:00

Come scegliere le ciotole per cani e gatti? Spesso e volentieri quando selezioniamo questo tipo di accessorio per i nostri amici animali ....

Orsi della luna: chiuse le fattorie della bile
Fauna Italia,

Orsi della luna: chiuse le fattorie della bile

Animals SOS

24-09-2020 16:54

Potranno essere finalmente liberati gli oltre 1000 orsi della luna (Ursus thibetanus) ancora detenuti nelle fattorie della (continua)

Un controllo prima delle vacanze
Cani,

Un controllo prima delle vacanze

Animals SOS

11-08-2020 10:12

Portare il cane dal veterinario prima di andare in vacanza è importante, per proteggerlo dai più... (continua)

Cani in spiaggia: queste le regole
Cani,

Cani in spiaggia: queste le regole

Animals SOS

02-08-2020 08:12

Portare i cani in spiaggia è qualcosa che tutti noi padroni prima o poi abbiamo fatto o siamo intenzionati a fare....(continua)

Canili: possono ripartire le adozioni
Gatti, Cani,

Canili: possono ripartire le adozioni

Animals SOS

24-07-2020 17:37

Dopo una lunga interruzione motivata con le misure di distanziamento sociale, finalmente il Ministero ha... (continua)

Sospeso l'abbattimento dell'orsa JJ4
Fauna Italia,

Sospeso l'abbattimento dell'orsa JJ4

Animals SOS

14-07-2020 12:26

Grazie alla sentenza del TAR, al ministro dell’Ambiente e alla manifestazione pacifica sotto la provincia di... (continua)

Vaccini per il gatto: quali gli obbligatori
Gatti,

Vaccini per il gatto: quali gli obbligatori

Animals SOS

10-06-2020 13:18

Prendersi cura del proprio felino significa anche occuparsi della sua salute e preservarla dal contagio di... (continua)

Perchè un cane fa bene alla salute
Cani,

Perchè un cane fa bene alla salute

Animals SOS

29-05-2020 16:43

Gli iscritti alla Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri confermano come l’affetto... (continua)

Cani: perchè migliorano la nostra vita
Cani,

Cani: perchè migliorano la nostra vita

Animals SOS

06-05-2020 00:00

Gli animali domestici rappresentano per le persone che li posseggono fonte di gioia e tranquillità... (continua)

Gatti,

Le espressioni dei gatti

Animals SOS

17-12-2019 11:11

Chi possiede un gatto lo avrà già notato: i mici di casa mostrano con espressioni facciali ben definite il loro gradimento o meno per il cibo...(continua)
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder